HORIZON 2020 – SME INSTRUMENT PHASE 1
UNO STRUMENTO PER LE PMI SINGOLE E INNOVATIVE GESTITO DA EASME –EUROPEAN AGENCY FOR SME

I Beneficiari sono le PMI europee altamente innovative con forti ambizioni di sviluppo, di crescita e di affermazione internazionale. Oggetto delle agevolazioni sono i progetti fortemente innovativi mirati all’immissione sul mercato di nuovi prodotti, processi, servizi e tecnologie, aventi le seguenti caratteristiche:

  • idea progettuale Disruptive;
  • PROTOTIPO già realizzato (Technology Readiness Level 6 o maggiore);
  • dimensione almeno europea del progetto/mercato.

I Progetti devono rientrare nelle Topic previste dal Bando per il periodo 2016 -2017 e le attività progettuali devono riferirsi ad uno Studio di fattibilità atto a verificare la concreta realizzabilità (tecnica, economica e commerciale) dell’idea progettuale innovativa, mirato ad individuare tutte le criticità che possano ostacolare una rapida ed efficace immissione sul mercato, e le misure per minimizzare tali rischi.
Tale studio, che rappresenterà l’unico “deliverable” dell’azione individuata, dovrà essere corredato da un approfondito e dettagliato business plan.
I costi rendicontabili sono quelli sostenuti a partire dalla firma del grant (contratto di finanziamento) e devono essere congruibili ad un importo minimo di 72,500 Euro.
Il Contributo a Fondo Perduto è pari a 50.000 Euro (“Lump sum”), pari al 70% dei costi eleggibili e non è richiesta alcuna garanzia SME Instrument è una misura a sportello. I progetti vengono presi in esame in base alle “cut-date” (4 ad anno solare).
La dotazione finanziaria è di oltre € 3 miliardi per il periodo 2014 – 2020.
ITER PROCEDURALE
  • Valutazione
    L’esame delle domande è affidate a Tre Istruttori Europei sulla base dei seguenti criteri:
  • Criterion 1 - Impact
    Soglia: 4/5.00
  • Criterion 2 - Excellence
    Soglia: 4/5.00
  • Criterion 3 - Quality and efficiency of implementation
    Soglia: 4/5.00
  • Approvazione

La valutazione si conclude in c.a. 90 giorni dalla presentazione della domanda. EASME stipula con la PMI il grant nei successivi 30 gg. All’interno del grant sono stabilite le modalità di erogazione che solitamente sono un anticipo pari al 50% delle agevolazioni concesse, ed il residuo sulla base del report finale.



HORIZON 2020 – SME INSTRUMENT PHASE 2
UNO STRUMENTO PER LE PMI SINGOLE E INNOVATIVE GESTITO DA EASME – EUROPEAN AGENCY FOR SME

I Beneficiari sono le PMI europee altamente innovative con forti ambizioni di sviluppo, di crescita e di affermazione internazionale.
Oggetto delle Agevolazioni sono i Progetti fortemente innovativi mirati all’immissione sul mercato di nuovi prodotti, processi, servizi e tecnologie, aventi le seguenti caratteristiche:

  • idea progettuale Disruptive;
  • PROTOTIPO già realizzato (Technology Readiness Level 6 o maggiore);
  • dimensione almeno europea del progetto/mercato.

I Progetti devono rientrare nelle Topic previste dal Bando per il periodo 2016 -2017, e le attività progettuali devono riferirsi alla:
  • realizzazione di dimostrativi e “pilota”,
  • validazione del prototipo in condizioni di produzione,
  • verifica della stabilità della qualità della produzione (scaling-up),
  • altri lavori di preparazione per l’accesso al mercato ecc.

Le domande devono dimostrare la fattibilità del progetto ed essere supportate da un dettagliato Business Plan. Attività di ricerca, ancora da svolgere, possono essere accettate solo in casi eccezionali. I costi eleggibili sono direttamente legati alla realizzazione del progetto, come ad esempio costi del personale, viaggi, attrezzature, beni e servizi, subcontracting, spese di marketing, etc.
I costi rendicontabili sono quelli sostenuti a partire dalla firma del grant (contratto di finanziamento) e non devono essere inferiori a 750.000 Euro.
E’ previsto un contributo a Fondo Perduto fino ad un massimo di 2,5 Milioni di Euro pari al 70% del costo totale di Progetto e non è richiesta alcuna garanzia